admin

mar 272013

 

 

presto online

mar 272013

 

 

presto online

Illuminazione a LED

 

LED_image_1

 

“La virtù produce la felicità come il sole produce la luce.”

(Maximilien De Robespierre)

 

Portiamo virtù con l’illuminazione a led.

(Gruppo ESEA)

 

La Elettrimpianti Valpescara srl, capostipite del Gruppo Esea, forte della sua ventennale esperienza nel settore elettrico, ha intrapreso un nuovo percorso e cioè quello della progettazione ed installazione di impianti di illuminazione con lampade a basso consumo energetico come quelle a LED. Gli utilizzi sono di varia natura e proponiamo applicazioni che vanno dagli spazi abitativi, a quelli commerciali, dall’illuminazione stradale, all’illuminazione di fabbricati, piazze, fino alle applicazioni industriali. Nell’ambito di una politica di risparmio energetico, volta a contenere gli sprechi ed eliminare dal mercato i prodotti ad eccessivo consumo, sostituendoli con tecnologie all’avanguardia, l’illuminazione pubblica, industriale e non solo, rappresenta un settore di primaria importanza che non deve essere trascurato.

LED_image_2

I vantaggi sono molti: i consumi di energia sono notevolmente ridotti, è pressoché eliminato l’inquinamento luminoso, l’impatto ambientale è quasi nullo considerata la durata del ciclo di vita della tecnologia LED. L’illuminazione a LED, per  definizione é ritenuta la più economica in termini energetici e duratura rispetto a tutti gli altri mezzi d’illuminazione standard e contribuisce complessivamente alla nostra bolletta energetica per un risparmio variabile a seconda dell’applicazione ma di percentuali che devono essere considerate importanti. Per un ottimo risultato in termini di efficienza, diamo la massima importanza alla “progettazione” di un impianto di illuminazione, garantendo così un significativo impatto, non solo per il risparmio economico che ne consegue, ma anche per la qualità visiva che comporta. L’avvento della tecnologia LED ha notevolmente accentuato questi aspetti introducendo il concetto di risparmio energetico, che ha rivoluzionato quella che era la comune idea di luce. Per raggiungere l’obiettivo del risparmio energetico non dobbiamo solo utilizzare meno energia nella vita quotidiana, ma anche e soprattutto dobbiamo meglio utilizzarla sfruttando la tecnologia disponibile. L’illuminazione a LED è indicata sia per gli ambienti pubblici che per quelli privati, i vantaggi che comporta sono talmente elevati da renderla già conveniente per ogni tipo di installazione. Le industrie, gli uffici e le strade sono il teatro naturale per il tipo di illuminazione che proponiamo. A differenza delle vecchie lampadine ad incandescenza, delle fluorescenti o di quelle a scarica, i LED sono privi di filamenti e fragili tubi in vetro, la necessità di manutenzione pressoché inesistente.

Il loro ciclo di vita, la nitidezza dei colori e la qualità della luce erogata sono esponenzialmente superiori, con un impatto ambientale davvero minimo. L’Elettrimpianti Valpescara srl vuole porre l’illuminazione come target fondamentale della propria politica di innovazione tecnologica, attraverso l’installazione di impianti efficienti e di basso impatto ambientale ed energetico.. Led_image_3

Il led (Light Emitting Diode) è un dispositivo semiconduttore che converte l’elettricità in luce. L’illuminazione a LED è nata intorno al 1960, ma solo ora comincia ad apparire nel mercato residenziale e professionale per l’illuminazione degli spazi. Ogni diodo è circa 1/4 di pollice di diametro e utilizza circa dieci ma per funzionare ovvero circa un decimo di watt. I LED sono di piccole dimensioni, ma possono essere raggruppati per le applicazioni di maggiore intensità. Gli apparecchi a LED richiedono un driver che è analogo a quelli degli apparecchi fluorescenti. I driver sono in genere integrati nel dispositivo (come i reattori fluorescenti). I LED hanno la caratteristica di emettere luce in una sola direzione rispetto alle lampadine ad incandescenza o fluorescenza. Le luci a LED sono più robuste e resistenti ai danni rispetto le lampade fluorescenti compatte e lampade ad incandescenza, che solitamente sono in vetro. Le luci a LED non hanno lo sfarfallio. Le lampade a led hanno molti vantaggi rispetto ai metodi di illuminazione tradizionali. Questi includono:

LED_Image_4 - Basso consumo energetico – lampade retrofit range 0,83-7,3 Watt
- Servizio di lunga durata – la lampada LED può durare fino a 50.000 ore
- Lunga durata – le lampadine LED sono resistenti agli shock termici ed alle vibrazioni, si attivano istantaneamente da  40C ° a 185C °, che li rende ideali per applicazioni soggette a frequenti accensioni on-off, come i garage scale e scantinati
- Distribuzione direzionale della luce – ideale per illuminare ambienti interni
- Nessuna radiazione infrarossa o ultravioletta Рideale per uso esterno, perch̩ la luce UV attira insetti
- La sicurezza e la coscienza ambientale – I LED non contengono mercurio e rimangono fredde al tatto
- Completamente dimmerabili – I LED non cambiano la loro tonalità di colore grigio, quando a differenza delle lampade ad incandescenza che ingialliscono col tempo
- Nessuna interferenza di frequenza – non interferiscono con i segnali radio e televisivi
- Gamma di colore – I LED possono essere realizzati in tutti i colori dello spettro, senza filtri, e possono anche produrre luce bianca in una varietà di temperature di colore.

 

Fin dalle prime prove effettuate in laboratorio, si è constatato che la direzione intrapresa è quella giusta, confermata dai test che hanno soddisfatto le aspettative di un risparmio energetico che va dal 50% al 70% del consumo delle lampade classiche ad incandescenza, oltre ad una drastica riduzione dell’inquinamento luminoso. E’ solo un esempio delle potenzialità della tecnologia LED, che in ambito di illuminazione pubblica e residenziale riesce ad apportare una lunga serie di vantaggi diretti ed indiretti, primo fra tutti una maggiore sicurezza stradale garantita dalla luce bianca dei LED, per quanto riguarda invece il residenziale, una minor emissione di ultravioletti e possibili gas emessi dalle attuali lampade ad incandescenza. I vantaggi sono rimarcabili anche per l’ambiente grazie ai minori consumi, alla manutenzione pressoché azzerata ed alla totale assenza di metalli inquinanti. Infine alla maggiore durata delle lampade LED si aggiungono migliori prestazioni e la possibilità di accensione anche a temperature molto basse, fino a -40°. Quella di passare ad un’illuminazione ecosostenibile è quindi una scelta intelligente e responsabile, noi vi offriamo solo la possibilità di realizzarla. Sono numerosi i vantaggi apportati dall’uso della tecnologia LED:

- Efficienza energetica. I LED sono molto più efficienti delle incandescenti, riducendo sia i costi che l’impatto Ambientale.
- Lunga durata. I LED durano fino a 20 volte più delle comuni lampadine (i LED hanno un ciclo di vita previsto di 30,000-50,000 ore, rispetto alle 1,000-2,000 ore delle lampadine ad incandescenza). Questo permette di ridurre i costi di manutenzione, specialmente nei casi in cui le lampadine sono difficili da raggiungere. Inoltre i LED non bruciano all’improvviso ma
sbiadiscono lentamente nel tempo, permettendo una manutenzione programmata.
- Riduzione dei costi. Nonostante le lampade LED siano più costose delle lampade ad incandescenza, poichè consumano molto meno e durano molto di più, permettono di risparmiare nel tempo.
- Accensione immediata senza tempi di attesa, differentemente da quanto accade con le lampade Fluorescenti compatte, che possono necessitare anche di alcuni minuti per raggiungere la luminosità massima 

- Low running temperature. I LED funzionano anche a basse temperature, fino a -40°.
- Nessuna emissione UV o IR.
- Non contiene mercurio, differentemente dalle fluorescenti compatte che lo contengono e devono essere smaltite come rifiuti tossici.

LED_Image_5

Il punto luce dei LED è altamente direzionabile, così da poter indirizzare al meglio la luce. Grazie all’ottica LED l’illuminazione della lampada proietta un fascio di luce omogeneo e più esteso. Ciò permette una maggiore distanza tra gli apparecchi. Le lampade sono state studiate ad hoc per ridurre l’emissione di CO2 e di mercurio, sostanze pericolose per la nostra salute. L’obiettivo è di offrire la massima assistenza nella progettazione di conversione o realizzazione di nuovi impianti di illuminazione al fine di identificare il percorso progettuale più adeguato e conveniente per una specifica esigenza in ambito pubblico e privato, per l’ottimizzazione dei costi di investimento ma soprattutto di risparmio energetico a carico sempre più del cittadino. Disponiamo di soluzioni per tutte le ambientazioni professionali, per piccoli e grandi volumi. Nelle molte installazioni già realizzate, Elettrimpianti Valpescara è riuscita a coniugare risparmio energetico a soluzioni di luce confortevole.

 

Scarica questa brochure in formato PDF

Open Day Gruppo Esea

Eventi Commenti disabilitati
mar 152012

invito evento

Corso L1

Corsi di formazione, FORMAZIONE Commenti disabilitati
nov 222011

Corso L1

Principi ed applicazioni di oleidraulica: composizione di un sistema oleidraulico

Obiettivi del corso:

  • Conoscere i principi fondamentali che stanno alla base delle operazioni di tutti i sistemi oleoidraulici e di come essi influiscano sulle prestazioni;
  • Formulare ed utilizzare la relazione tra pressione, portata, rendimento, etc;
  • Conoscere le unita’ di misura e le terminologie relative;
  • Riconoscere i componenti utilizzati per costruire un sistema oleoidraulico e la sua configurazione di base (blocchi di costruzione di base);.
  • Delineare la funzione dei componenti utilizzati per costruire un sistema oleoidraulico;
  • Riconoscere e utilizzare la simbologia oleoidraulica corrente per rappresentare i componenti di un sistema oleoidraulico (ISO 1219-1);
  • Descrivere i principi operativi dei componenti.

Destinatari:

Operatori (tecnici, manutentori,personale di produzione, etc)

Informazioni sul corso:

Il corso proposto si differenzia da quant’altro presente sul mercato in quanto presenta peculiarita’ che nessun altro fornitore di corsi ha mai messo in risalto. Grazie alla provenienza dal campo, dal vivere quotidianamente le problematiche piu’ comuni della vita del tecnico o del manutentore, oltre ai consueti insegnamenti teorici di cui sotto riportiamo il programma, i conducenti del corso Vi guideranno praticamente attraverso prove e addestramento su reali macchine, impianti o parti di essi, all’apprendimento di tecniche operative e non solo teoriche. Le prove pratiche potranno essere svolte presso la nostra sede ma grande successo hanno avuto, nei corsi gia’ realizzati, esperienze fatte direttamente nei Vs. Stabilimenti e a bordo dei Vs. impianti.

Contenuti del corso standard:

  • Principi fondamentali dell’oleodinamica

 

  • Il flusso lo fa funzionare
  • La pressione fornisce la forza di spinta
  • L’olio all’interno di un sistema prende sempre la via della resistenza minore
  • La pressione e’ una misura della resistenza al flusso
  • Perche’ l’olio scorra in un qualsiasi sistema, ci deve essere una differenza di pressione
  • Piu’ cade la pressione, maggiore e’ il potenziale della portata
  • Quando un fluido scorre da un livello alto di pressione a un livello di pressione piu’ basso e non si
  • svolge nessun lavoro, viene generato del calore
  • Pressione, area e la forza trasmessa da un cilindro
  • Portata, dimensioni del cilindro e velocita’ del cilindro
  • Pressione, cilindrata e coppia del motore oleoidraulico
  • Portata, cilindrata e velocita’ del motore
  • Cilindrata della pompa, velocita’ dell’albero e portata
  • Portata della pompa, pressione operante e potenza idraulica
  • Rendimento volumetrico, rendimento meccanico e rendimento globale di pompe e motori
  • Diametri dei tubi, portata, viscosita’ del fluido e perdite di pressione
  • Unita’ di misura e terminologia

 

  • Le unita’ di misura e la terminologia relative a Portata
  • Le unita’ di misura e la terminologia relative a Pressione
  • Le unita’ di misura e la terminologia relative a Temperatura
  • Le unita’ di misura e la terminologia relative a Potenza
  • Le unita’ di misura e la terminologia relative a Coppia
  • Le unita’ di misura e la terminologia relative a Dimensioni di motore e pompa
  • La costruzione di un sistema oleoidraulico e sua rappresentazione simbolica

La funzione dei componenti utilizzati per costruire un sistema oleoidraulico:

  • giunti e lanterne
  • pompe
  • serbatoio
  • filtri
  • tubi – rigidi e flessibili
  • valvole limitatrici
  • valvole di riduzione della pressione
  • valvole di controllo della direzione
  • valvole di controllo della portata
  • motori oleoidraulici
  • cilindri oleoidraulici
  • manometri
  • misuratore di portata
  • valvole di controllo – in linea e pilotate
  • accumulatori
  • Funzionamento dei principali componenti utilizzati per costruire un sistema oleoidraulico

Principi operativi dei seguenti componenti:

  • pompa a ingranaggi (esterni)
  • pompa a palette (tipo a cartuccia)
  • pompa a pistoni assiali a cilindrata fissa e variabile
  • valvola limitatrice (diretta e pilotata)
  • valvola di riduzione della pressione
  • valvole di controllo di direzione (a leva e a solenoide)
  • valvola di ritegno pilotata
  • valvola a farfalla (con e senza valvola di controllo del flusso libero)
  • valvola di controllo della portata a compensazione di pressione
  • filtro con by-pass e indicatore del differenziale
  • motore oleoidraulico (a pistoni e orbitale)
  • cilindri (tipi a tirante e a corpo filettato)
  • ammortizzamento dei cilindri
  • accumulatore e blocco di sicurezza

Durata: 16 ore personalizzabili

Data: in fase di definizione

Note: Tutti i corsi prevedono utilissime prove di addestramento pratico. La durata degli addestramenti, delle ore di teoria e dei contenuti sono comunque personalizzabili a seconda delle Vs. esigenze e delle Vs. richieste.

Per visualizzare l’intero catalogo dei corsi clicca qui

Corso L2

Corsi di formazione, FORMAZIONE Commenti disabilitati
nov 222011

Corso L2

La gestione del sistema oleidraulico in prima linea

Obiettivi

  • Conoscere il significato dei seguenti termini:viscosita’, gradi di viscosita’ ISO, indice di viscosita’;
  • Conoscere la funzione del fluido oleoidraulico:trasmissione di potenza, lubrificazione, raffreddamento, trasporto degli agenti contaminanti al filtro piu’ vicino;
  • Delineare gli effetti della temperatura di un sistema su: viscosita’ dell’olio e rendimento del sistema;
  • Conoscere i fattori che influiscono sulla vita del fluido oleoidraulico e i loro effetti sul rendimento del sistema:contaminazione, calore, umidita’;
  • Conoscere l’origine della contaminazione e i modi in cui essa penetra nel sistema;
  • Delineare le procedure da seguire per ridurre l’immissione della contaminazione;
  • Conoscere gli effetti degli agenti contaminanti sulla durata e sul rendimento dei componenti;
  • Conoscere le posizioni dei filtri all’interno di un sistema;
  • Delineare il rendimento di un filtro, inclusi il by-pass e l’indicatore;
  • Conoscere l’importanza di un’analisi regolare della contaminazione dei fluidi regolare e della corretta interpretazione dei risultati;
  • Conoscere i punti di ispezione e le osservazioni da fare riguardo all’unita’ di potenza e motore primo.

 

Destinatari

Operatori (tecnici, manutentori,personale di produzione, etc)

Informazioni sul corso:

Il corso proposto si differenzia da quant’altro presente sul mercato in quanto presenta peculiarita’ che nessun altro fornitore di corsi ha mai messo in risalto. Grazie alla provenienza dal campo, dal vivere quotidianamente le problematiche piu’ comuni della vita del tecnico o del manutentore, oltre ai consueti insegnamenti teorici di cui sotto riportiamo il programma, i conducenti del corso Vi guideranno praticamente attraverso prove e addestramento su reali macchine, impianti o parti di essi, all’apprendimento di tecniche operative e non solo teoriche. Le prove pratiche potranno essere svolte presso la nostra sede ma grande successo hanno avuto, nei corsi gia’ realizzati, esperienze fatte direttamente nei Vs. Stabilimenti e a bordo dei Vs. impianti.

Contenuti

FLUIDI OLEOIDRAULICI E LORO CARATTERISTICHE

Il significato dei seguenti termini:

  • viscosita’
  • gradi di viscosita’ ISO
  • indice di viscosita’

La funzione del fluido oleoidraulico:

  • trasmissione di potenza
  • lubrificazione
  • raffreddamento
  • trasporto degli agenti contaminanti al filtro piu’ vicino

Gli effetti della temperatura di un sistema su:

  • viscosita’ dell’olio e rendimento del sistema

I fattori che influiscono sulla vita del fluido oleoidraulico e i loro effetti sul rendimento del sistema:

  • contaminazione
  • calore
  • umidita’

CONTROLLO DELLA CONTAMINAZIONE

  • l’origine della contaminazione e i modi in cui essa penetra nel sistema
  • le procedure da seguire per ridurre l’immissione della contaminazione
  • gli effetti degli agenti contaminanti sulla durata e sul rendimento dei componenti
  • le posizioni dei filtri all’interno di un sistema
  • il rendimento di un filtro, inclusi il by-pass e l’indicatore
  • l’importanza di un’analisi regolare della contaminazione dei fluidi regolare e della corretta interpretazione dei risultati

LA GESTIONE IN PRIMA LINEA DI SISTEMI OLEOIDRAULICI

Unita’ di potenza e motore primo:

  • Stop – Avvio – Isolamento
  • Pulizia esterna generale
  • Posizione e sicurezza di ogni riparo
  • Rilevanza di qualsiasi osservazione – valutazione del rischio
  • Livello del rumore e temperatura generale
  • Livello e colore dell’olio idraulico da controllare a vista dal vetro
  • Attacchi dei manicotti d’aspirazione e condizioni dei tubi
  • Letture dei manometri
  • Segni di perdite di liquido
  • Sicurezza dei raccordi – tubazioni e tubi flessibili
  • Indicatori di intasamento dei filtri
  • Punti di accesso al serbatoio, disposizioni di sigillatura e indicatori di livello
  • Ispezione dell’accumulatore e dei blocchi di sicurezza ad esso associati (controlli da effettuare in situazione di pre-carico)
  • Struttura generale della centrale oleoidraulica

Il sistema oleoidraulico:

  • operazione dei servizi (feedback dall’operatore)
  • registrazione del rabbocco a vista di una perdita (cilindri, motori, tubi flessibili, sottobasi e blocchi valvola)
  • letture di pressione in linea con la specifica operante
  • rumore e vibrazione
  • filtro del sistema e indicatori di intasamento
  • LE PROCEDURE DI MANTENIMENTO

I requisiti per un programma di mantenimento pro-attivo con riferimento al controllo della sicurezza e delle prestazioni e in relazione a:

  • test di rendimento della pompa (QP)
  • letture periodiche della pressione in diverse condizioni di utilizzo
  • prelevamento di campioni di olio con frequenza regolare al fine di valutarne il livello di contaminazione
  • prelevamento di campioni di olio con frequenza regolare al fine di determinare l’aspettativa di durata dell’olio stesso
  • controllo delle varie temperature del sistema
  • controllo del rendimento di lavoro (operazioni basate sulla durata)

Redarre efficacemente una relazione scritta che tratti di:

  • non conformita’
  • risultati riscontrati
  • azioni intraprese
  • richiesta di un’ulteriore verifica

Modalita’ didattiche

  • Lezioni teoriche e discussione guidata
  • Dimostrazioni pratiche
  • Analisi di casi aziendali

Durata: 16 Ore personalizzabili

Data: da definire

Note: Tutti i corsi prevedono utilissime prove di addestramento pratico. La durata degli addestramenti, delle ore di teoria e dei contenuti sono comunque personalizzabili a seconda delle Vs. esigenze e delle Vs. richieste.

Per visualizzare l’intero catalogo dei corsi clicca qui

Il Gruppo Esea-Strumentazione di processo

Apparecchiature da campo e di analisi per l’automazione di processo dalla A alla Z, tutto da un unico partner.

 

 

Un vantaggio competitivo nel mondo industriale deriva dal saper gestire i processi in modo rapido, efficiente, flessibile e non ultimo economico. Tutti i processi aziendali, dalla produzione all’ufficio, devono essere perfettamente sincronizzati, coordinati ed ottimizzati-in modo globale e a tutti i livelli. Nel mondo del lavoro odierno, inoltre, la gestione delle informazioni e dei processi e’ sempre piu’ incentrato sulle persone, in cui le competenze e le conoscenze di ciascun membro dell’azienda diventano importanti e rappresentano un patrimonio a disposizione dell’azienda. La possibilita’ di trasformare queste potenzialita’ del capitale umano in archivio aziendale e di rendere quest’ultimo accessibile diventa un elemento fondamentale per la crescita aziendale.

In questo modo il rendimento, la disponibilita’, la capacita’ di carico e la qualita’ degli impianti aumentano in modo decisivo e inoltre, grazie all’integrazione di nuovi sistemi, si possono sfruttare elevati potenziali di razionalizzazione. A tal fine il Gruppo Esea ed in particolare Automazione srl, si propone come partner dei propri clienti, mettendo a loro disposizione la sua decennale esperienza nel campo della strumentazione da campo e nell’acquisizione dei suoi segnali. L’analisi, la regolazione ed il controllo dei segnali di processo fanno parte di un know- how consolidato nel tempo ed in continuo aggiornamento con la formazione dei tecnici di Automazione srl. Grazie alla costante innovazione e al miglioramento della nostra gamma di servizi, siamo oggi in grado di offrire soluzioni affidabili e vantaggiose per qualunque compito dell’automazione di processo. Che si tratti di soluzioni personalizzate o di soluzioni di sistema complete, il nostro affermato concetto di “Automazione chiavi in mano” e’ sinonimo di omogeneita’ nella gestione dei dati, nella comunicazione, nella configurazione e nella programmazione.
L’apertura dei sistemi, grazie agli standard di comunicazione, ci consentono di offrirVi un’ampia serie di servizi che vanno, dalla pianificazione e dalla consulenza specialistica alla messa in servizio , dall’inserimento di variabili all’interno di programmi plc e all’interfaccia con qualsiasi supervisore, fino alla manutenzione e al training approfondito del personale. Automazione srl installa un’ampia gamma di strumenti di processo per la misura di pressione, temperatura, portata e livello. Posizionatori pneumatici per valvole, regolatori e registratori di processo nonche’ apparecchi per la sorveglianza del processo completano il programma di servizio che parte dalla scelta, al collegamento meccanico, pneumatico o idraulico al processo, al collegamento elettrico, all’interfaccia con i sistemi di controllo. In sintesi: apparecchiature da campo e di analisi per l’automazione di processo dalla A alla Z, tutto da un unico partner.
A supporto del servizio il Gruppo Esea ha stretto rapporto di partnership con le piu’ prestigiose aziende del settore che garantiscono la qualita’ dei prodotti e l’affidabilita’ delle applicazioni garantendo il totale raggiungimento degli obbiettivi prefissati.

Un impianto industriale e’ costituito, fondamentalmente, da una serie di apparecchiature per mezzo delle quali le materie prime subiscono trasformazioni chimiche e fisiche che portano al prodotto finale desiderato. E’ facile comprendere quanto sia complesso controllare e coordinare quanto succede in ogni sezione dell’impianto in modo tale che il prodotto ottenuto rispetti le specifiche necessarie ed i costi di esercizio siano accettabili. In pratica, questo equivale a mantenere su valori prefissati un gran numero di variabili di processo, come temperatura, pressione, pH, ecc.. Si puo’, percio’, affermare che solamente grazie al controllo automatico e’ stato possibile lo sviluppo di processi molto complessi altrimenti impensabile. Le apparecchiature installate da Automazione srl sono di altissima qualita’ per permettere di comprendere a fondo i meccanismi della regolazione automatica di processo esercitandosi sulla strumentazione di controllo presente a livello industriale.

La progettazione del controllo di processo e’ effettuata seguendo alcuni principi per noi fondamentali:

  • utilizzo di strumentazione industriale (sensori, trasduttori, attuatori) dei migliori marchi presenti sul mercato;
  • attenzione alla qualita’ dei materiali per garantire durata nel tempo e standard industriale con largo uso di acciaio inossidabile (strutture di supporto, serbatoi, tubazioni e valvole);
  • applicazione delle piu’ moderne tecnologie per il controllo e la supervisione degli impianti;
    ampia scelta sulle dimensioni degli impianti e sul tipo di controllo (regolatore PID, PLC, segnali liberi).
Il mercato, a cui si rivolge il Gruppo Esea, si confronta con i moderni concetti di globalizzazione, outsourcing, partnership etc., cambiando radicalmente i suoi atteggiamenti, le sue scelte e, soprattutto, ponendo una maggiore attenzione ai costi. Da qui una maggiore attenzione al “Core Business” mentre tutte le altre attivita’ connesse vengono terzializzate, le Aziende fornitrici si sono dovute adeguare, cambiando gli obiettivi del loro business. Anche il Gruppo Esea ha dovuto confrontarsi con queste nuove esigenze trasformandosi, nel giro di qualche anno, da Societa’ praticamente monoservizio, in una Azienda capace di fornire soluzioni basate su prodotti tecnologicamente avanzati e supportati da servizi in grado di far fronte a tutte le aspettative dei Clienti. Infatti, il mercato non si accontenta piu’ del solo prodotto, ma richiede che il Fornitore sia un “Problem Solver” ovvero capace di offrire una soluzione tecnicamente valida ed economicamente compatibile con le tematiche piu’ generali legate alla competitivita’ del “Core Business”.
Il Gruppo Esea e’ oggi una realta’ poliedrica, capace di adattarsi ai cambiamenti veloci e di fornire servizi di alta qualita’ ed al passo con le piu’ moderne tecnologie. Il Gruppo Esea ha fatto proprio il concetto di partnership, offrendo ai Clienti un servizio totale che spazia dall’esame del progetto fino alla sua completa realizzazione. Cio’ anche grazie alle Sociea’ partners che assicurano una elasticita’ ed una completezza professionale indispensabili all’organizzazione di base. Il Gruppo Esea, sempre attento a cogliere i segnali di cambiamento che vengono dal mercato, nell’ottica della piena soddisfazione reciproca (Cliente-Fornitore), sta compiendo oggi gli sforzi necessari a migrare dal concetto di Partnership a quello di Loyalty, che si traduce in un rapporto di fiducia, basato sull’interesse reciproco e su una base temporale che non si esaurisce con il semplice completamento dell’impianto.
Il Gruppo Esea, forte della sua versatilita’, e’ in grado di proporre soluzioni stand alone con l’installazione di una unica unita’ di controllo ma anche sistemi avanzati e complessi che si spingono fino alla supervisione totale del processo (soluzione Total Controller). Quest’ultima e’ una soluzione rivoluzionaria per l’automazione dei processi industriali che nasce dalla combinazione di strumentazione intelligente e tecnologie digitali, proponendosi come un importante strumento per i responsabili degli impianti sia per il controllo del processo che per l’ottimizzazione degli asset. Tre sono i componenti principali della nostra proposta Total Controller: la strumentazione intelligente di campo, le piattaforme di comunicazione ed i software integrati e modulari. Questi componenti interagiscono in modo aperto grazie agli standard di comunicazione FOUNDATION Fieldbus a livello campo, Ethernet a livello impianto e OPC a livello di supervisione. Tutti i componenti agiscono come nodi sulla rete, raccogliendo, distribuendo e sfruttando le informazioni disponibili. Gli strumenti intelligenti in campo raccolgono le informazioni, ed i nostri sistemi software ne garantiscono una facile gestione e distribuzione per tutte le funzioni di controllo e gestione del processo.
Oltre ai vantaggi garantiti nella fase di installazione, la soluzione Total Controller offre risultati rivoluzionari cosi’ ottenibili:

  • riduzione della variabilita’ di processo;
  • incremento della disponibilita’ di impianto;
  • riduzione dei costi di capitale e di ingegneria;
  • riduzione dei costi di conduzione e di manutenzione.
Sebbene sia possibile ottenere miglioramenti implementando anche un solo componente dell’architettura Total Controller, i massimi benefici si ricavano dall’integrazione dei tre componenti. Le aziende manifatturiere e di processo combattono per massimizzare la profittabilita’ in un ambiente caratterizzato da mercati dinamici, forte concorrenzialita’ e flessibilita’. Conseguentemente, queste aziende sono alla ricerca di metodi per supportare i loro programmi di ottimizzazione degli asset, che siano in grado di sfruttare efficacemente le informazioni rese disponibili da queste iniziative. Le soluzioni studiate dal Gruppo esea includono pacchetti software ed hardware per gestire tutte le apparecchiature di impianto: strumentazione di campo, attrezzature meccaniche ed unita’ di processo.

L’architettura Total Controller e’ in grado di offrire significativi vantaggi nella realizzazione di sistemi destinati al controllo di processo.

In particolare:

  • diagnostica e gestione della strumentazione intelligente di campo;
  • manutenzione predittiva di apparecchiature meccaniche;
  • monitoraggio delle prestazioni di strumenti meccanici e di processo;
  • diagnostica predittiva di unita’ di processo.

Il Gruppo Esea fornisce e installa strumentazione di processo che copre una vasta gamma di misure di pressione, temperatura, portata e livello applicabili nei diversi settori industriali, dal chimico e petrolchimico al cartario, dall’alimentare all’energetico ecc. Da molti anni, il Gruppo Esea garantisce al mercato servizi di elevata qualita’. I nostri servizi includono la fornitura e installazione di una linea di trasmettitori di pressione e di temperatura, progettati per soddisfare ogni esigenza nelle misure di processo, una vasta offerta di tecnologie di misura della portata, che include elementi primari e strumenti in linea, una serie innovativa di misure di livello a tecnologia radar ed una gamma completa di strumenti multivariabili. Questa famiglia di prodotti, tutti a microprocessore, e’ in grado di dialogare, oltre che in segnale analogico, nei diversi protocolli digitali oggi disponibili sul mercato (Hart, FOUNDATION Fieldbus, Profibus PA, ecc.).

Essa costituisce la base della nuova filosofia di automazione, per la quale tutta la strumentazione, da campo e a quadro, e’ in grado di regolare il processo realizzando il vero ‘controllo distribuito’ e di fornire diagnostica online sia di prodotto che di processo. La soluzione Total Controller permette di ottenere le migliori prestazioni del processo, ridurre le fermate impreviste, incrementare la sicurezza dell’impianto e ridurre l’impatto ambientale, unitamente al ridotto costo di installazione, messa in servizio e gestione dell’apparecchiatura. La nostra missione e’ quella di fornire alla Clientela gli strumenti necessari per raggiungere risultati eccezionali attraverso la nostra competenza nella tecnologia, nel personale, nei prodotti e nei servizi. La strategia adottata per soddisfare questa missione e’ quella di focalizzare le nostre energie e le nostre risorse su:
  • Soddisfazione del Cliente… attraverso un’offerta di servizi affidabili ed a costi ridotti;
  • Crescita dei Servizi… continuando a sviluppare ed ampliare soluzioni a valore aggiunto;
  • Equilibrio… combinando la forza della rete locale con quella dei centri di ricerca e sviluppo;
  • Tecnologie Informative Globali… integrando su scala globale, sistemi informativi per assicurare risposte rapide e diffusione della conoscenza.
Per visualizzare la galleria fotografica clicca qui

Per scaricare la brochure in formato PDF clicca qui

mag 032011

 

La domanda proposta potrebbe ricevere una risposta privata o essere pubblicata nella sezione FAQ se e’ di interesse comune.

Compilando il modulo successivo accetti che la tua domanda potrebbe essere pubblicata sul sito Gruppoesea.it. I dati inseriti saranno trattati esclusivamente con mezzi elettronici e non saranno condivisi ne’ comunicati a terzi, nel rispetto dei principi di protezione della privacy (informativa ai sensi dell’ art. 13, Decreto Legislativo 196/2003).

———————————————————————

I commenti e le domande sono bene accetti.

*(indica campo obbligatorio)

Powered by Fast Secure Contact Form

© 2016 Suffusion theme by Sayontan Sinha